Rinoplastica Chiusa

La rinoplastica chiusa nella mia personale esperienza rappresenta la tecnica più impiegata.

Rifare il naso oggi è una procedura che arreca un trauma minimo e non comporta un post operatorio impegnativo e doloroso.

I fastidi sono veramente di lieve entità. La durata della rinoplastica nelle procedure non complicate è di circa una ora, quando si deve fare nello stesso tempo una modifica funzionale del setto nasale, rinosettoplastica, o si devono usare innesti di cartilagine come in quasi tutte le rinoplastiche secondarie, possono essere necessarie anche due ore.

rinoplastica-chiusa

Tutto l’intervento di rinoplastica avviene passando attraverso piccole incisioni all’interno di ciascuna narice.

rinoplastica-chiusa-narici

Viene sollevata la pelle dalla cartilagine e dall’osso che oggi sono poi modellati con strumenti delicati, forbici e microraspe.

rinoplastica-chiusa-intervento

Tolte le parti in eccesso e riposizionate quelle distorte si riavvicinano sulla linea mediana le ossa nasali e le cartilagini così da restringere il naso. Le incisioni sono richiuse con fili riassorbibili che non occorre poi togliere.

Si collocano infine dei cerottini microporici che riaccostano la pelle alle parti che sono state corrette e sopra di esse una placchetta rigida che protegge e stabilizza il naso. Nella rinoplastica oggi non sono più utilizzati i Tamponi e questo rende il periodo post-operatorio praticamente indolore.

 

rinoplastica-chiusa-prima-1  rinoplastica-chiusa-dopo-1

rinoplastica-chiusa-prima-2  rinoplastica-chiusa-dopo-2



Invia le tue Foto per vedere il risultato


Privacy Policy | Cookies Policy | Partita iva: 01035200466 | Credits